Zonas Económicas Especiales

Share
image_pdfimage_print

Le ZONE ECONOMICHE SPECIALI

Un modello rivoluzionario per l’economia

Da qualche tempo, nel lessico comune, si è aggiunta una definizione utilizzata quasi esclusivamente da tecnici e studiosi dei settori economico e commerciale: Z.E.S., sigla che sta per “Zone Economiche Speciali”.

Tale acronimo sta diventando molto popolare anche all’esterno di tali settori, grazie al lavoro degli organi di stampa che ne diffondono con buona frequenza, sempre di più, la sua conoscenza.

Ma cosa sono esattamente le Zone Economiche Speciali?

Si tratta di territori particolari individuati all’interno di un Paese dove, grazie a precise scelte politiche in campo commerciale, come ad esempio l’eliminazione dei dazi doganali e/o di imposte (come l’IVA), si riducono i requisiti burocratici necessari per fare impresa; tutto ciò nella prospettiva di attrarre nuove aziende e nuovi investimenti dall’estero. In genere, tale politica si applica soprattutto a territori in via di modernizzazione all’interno di uno Stato in modo da incentivarne ulteriormente lo sviluppo economico e sociale, oppure intorno a zone di confine o infrastrutture strategicamente importanti per l’economia (e non solo per essa) di un Paese, come ad esempio porti ed aeroporti.

Negli ultimi anni, a causa della crisi economico-finanziaria che ha visto coinvolti soprattutto i paesi di vecchia industrializzazione (in particolar modo Europa e Nord America), la loro costituzione è stata spesso caldeggiata da più parti, soprattutto dal settore economico, al fine di aprire nuove aree di investimento.

Il Venezuela ha approfittato di questa situazione e, anche per superare il classico modello economico capitalistico, fondato quasi esclusivamente sui ricavi della vendita del petrolio nazionale, ha provveduto ad istituire un modello economico socialista del quale rappresenta un progetto importante l’istituzione delle 3 Zone Economiche Speciali istituite con il decreto 1425/2014 con rango, forza e valore di legge, rientrante nel Piano per lo Sviluppo Economico e Sociale della Nazione.

Le tre Z.E.S. sono:

  • Zona Economica Speciale di Paraguaná – Stato Falcón 

 

PARAGUANA

  • Zona Economica Speciale di Ureña – San Antonio – Stato Tachira;

 

UREÑA

  • Zona Economica Speciale di Morón – Puerto Cabello.

 

PUERTO CABELLO

Información de Contacto

sede consolato venezuela napoli

DIRECCIÓN:
Via A. Depretis n° 102, 80133, Napoli - Italia


sede consolato venezuela napoli

USTED PUEDE SOLICITAR INFORMACIÓN POR INTERNET, ESCRIBIENDO A:
consular.napoles@mppre.gob.ve
conve.itnpl@mppre.gob.ve
consolato.ven.na@pec.it

HORARIO DE ATENCIÓN AL PÚBLICO:
Lunes a viernes 8:30 a.m. hasta la 16:20 p.m.

TELEFONOS:
0039-0815518159 / 0039-0815516790

FAX:
0039-0815422846

TELEFONOS DE GUARDIA:
En caso de emergencias será atendido por el funcionario de guardia 337 1438470
No se atienden trámites de rutina por esta linea.

Calendario de Días no Laborables

01 de enero (Año Nuevo)
06 de enero (día de Reyes)
jueves y viernes Santo
Lunes del Ángel (Lunes de Pascua de Resurrección)
25 de abril (Aniversario de la Liberación)
01 de mayo (día del Trabajador)
02 de junio (Fiesta de la República Italiana)
15 de agosto (Asunción de Virgen María)
19 de septiembre ( Fiesta de San Gennaro Santo de la ciudad)
01 de noviembre (Todos los Santos)
08 de diciembre (Inmaculada Concepción)
25 de diciembre (Navidad)
26 de diciembre (San Stefano)

Twitter

De interés

Enlaces